• +39 3938564055


PRESENTATO ALLA COMUNITA’ IL PROGETTO BEN’ESSERE

“L’inizio di un’avventura importante per la popolazione anziana e per il territorio di Marsciano”. Per il progetto Ben’Essere arriva il momento dell’inizio dei lavori, con cui saranno realizzati il giardino sensoriale e l’orto terapeutico. La presentazione, in una sala Capitini gremita, è stata per la Fondazione Comunità Marscianese, che realizza il progetto con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, l’occasione per far conoscere i dettagli di un’iniziativa collegata alla realizzazione del centro residenziale per anziani, che sorgerà nell’area della ex clinica Bocchini e all’interno dei locali dell’ex hotel L’Arco.

È stato il presidente della fondazione marscianese Giovanni Marcacci ad annunciare l’avvio di un’opera “nata per dare agli anziani – ha spiegato – risposte anche ai bisogni immateriali di socializzare, relazionarsi e vivere con la consapevolezza di essere ancora risorse. E in tal senso il bando della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, che ringraziamo per il grande sostegno, è arrivato al momento giusto”. E Ben’Essere è infatti uno dei vincitori del Bando Idee Welfare 2018 della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, rappresentata nel corso dell’incontro dal Consigliere Giuliano Masciarri.  Insieme a lui il sindaco di Marsciano Alfio Todini e la presidente del consorzio SocialArc (che gestirà i servizi della residenza) Paola Sensi.

“Questo bando è frutto di un importante impegno da parte della nostra Fondazione – ha affermato Masciarri – soprattutto perché contiene progetti di qualità e con una ricaduta, anche sociale, fondamentale. Questo non è tra l’altro l’unico intervento che abbiamo finanziato a Marsciano e come gli altri è frutto di condivisione e partecipazione. Insieme si va lontano”.

“Una sfida importante per un progetto che non ha eguali in Umbria – ha detto il sindaco – e che risponde all’esigenza di creare coesione, oltre a servizi fondamentali per anziani, ma anche per altre generazioni. Il giardino e l’orto di Ben’Essere restituiscono inoltre alla comunità degli spazi oggi non utilizzati e saranno magari un primo passo per ricreare servizi all’interno dell’ex centro commerciale”.

Claudia Spoleti, coordinatrice del progetto, Luciana Spoleti, fundriser e Matteo Sargentini, ingegnere che ha progettato il giardino che sorgerà sul lastrico del centro commerciale, hanno illustrato gli elementi tecnici di un progetto che si avvale della collaborazione di tanti soggetti partners nel territorio. Alcuni di questi operano nel settore della cooperazione sociale, passando per il mondo delle associazioni e gli istituti scolastici. L’invito che la fondazione marscianese rivolge è quello di avvicinarsi alle iniziative che il Progetto Ben’Essere metterà in atto. I lavori inizieranno nei prossimi giorni. Il taglio del nastro è previsto a maggio.


Copyright © 2017 | http://www.comunitamarscianese.it. Tutti i diritti riservati.